Skip to content


[PR] Commemorazione di Mario Lupo il 25 agosto nel 38° anniversario del suo assassinio

da luigiboschi.it

PARMA – Il 25 agosto ricorre il 38esimo anniversario della morte di Mario Lupo, il giovane ventenne di Lotta Continua assassinato a Parma la sera del 25 agosto 1972 da un gruppo di neofascisti. Come gli ultimi anni il Comitato antifascista e per la memoria storica-Parma terrà la manifestazione commemorativa il giorno stesso 25 agosto (mercoledì), alle 18.30, a Parma in viale Tanara di fronte all’ex cinema «Roma» dove avvenne l’agguato. Parlerà Paolo Bettuzzi, del Direttivo del Comitato.

Mariano Lupo era un giovane operaio meridionale immigrato a Parma per lavoro. Militava in una formazione della sinistra extraparlamentare. Come molti altri giovani suoi coetanei credeva in una società più giusta, di liberi ed uguali, in un mondo liberato dallo sfruttamento e dall’oppressione, e per questo si batteva.

La sera del 25 agosto 1972 fu assassinato, ventenne, in viale Tanara davanti all’allora cinema «Roma», da cui era appena uscito, con una pugnalata al cuore inferta da un gruppo di fascisti. L’omicidio, premeditato e organizzato, avvenne dopo una lunga serie di intimidazioni e minacce, nei confronti suoi come di diversi altri militanti della sinistra politica e sindacale, da parte di neofascisti legati all’estrema destra extraparlamentare e al Movimento Sociale Italiano; la stessa Questura di Parma parlava in proposito di «episodi non tra loro isolati ma che presentano le caratteristiche di un chiaro piano di provocazione ed intimidazione di chiaro stile fascista messo in atto dagli estremisti di destra con lo scopo di fomentare disordini».

I funerali, culminati con l’orazione in piazzale Picelli del sen. Giacomo Ferrari, partigiano «Arta», furono una delle più grandi manifestazioni svoltesi a Parma, parteciparono migliaia di giovani provenienti da tutta Italia e tutta la Parma popolare antifascista.

Al processo, che si concluse ad Ancona nel giugno ’76, gli autori dell’agguato, Bonazzi, Ringozzi e Saporito, vennero condannati rispettivamente a 14 anni e 8 mesi, 9 anni e 4 mesi, 6 anni e 3 mesi.

Commemorazione mercoledì 25 agosto ore 18.30
Parma viale Tanara di fronte all’ex cinema Roma
intervento di P. Bettuzzi del Comitato antifascista

COMITATO ANTIFASCISTA E PER LA MEMORIA STORICA – PARMA

comitatoantifasc_pr at alice pt it

Posted in Generale.


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. Barbara Cacciatore says

    Grazie per questo scritto, a mio parere scorrevole e preciso, e non come altri articoli che si leggono da altre fonti sull’accaduto, trovo inoltre corretto e giusto aver specificato che Mariano era militante di “Lotta Continua”, una formazione della sinistra extraparlamentare.

You must be logged in to post a comment.