Skip to content


[BO] dom 30 ott: Giornata di studi su Augusto Masetti e l’invasione della Libia

Il 30 0ttobre 1911, Augusto Masetti manifestò il suo rifiuto di partecipare alla guerra contro la Turchia e all’invasione della Libia, sparando contro un ufficiale nella caserma Cialdini a Bologna.

Il tentativo da parte delle autorità militari e politiche fu di depotenziare e neutralizzare l’accaduto, trasformandolo da gesto di rivolta politica ed esistenziale a semplice manifestazione di disturbi mentali e psichici, condannando così Masetti a lunghi anni di detenzione nei manicomi criminali.

Nel centenario degli avvenimenti, il Comitato Pro-Masetti invita a una riflessione pubblica su quell’episodio, senza nessun proposito celebrativo, ma con l’intento di capire le ragioni e le modalità della guerra coloniale e le condizioni per un suo rifiuto.

Sabato 29 ottobre alle ore 16 verrà affissa una lapide in via d’Azeglio angolo Castelfidardo che recita: «Ad Augusto Masetti il soldato che disse no alla guerra – Bologna 30 ottobre 1911 – 30 ottobre 2011 – Antimilitariste e antimilitaristi».

Domenica 30 ottobre, il convegno si svolgerà presso la Sala del Baraccano, via Santo Stefano 119, Bologna: vedi il programma completo sul sito del Circolo anarchico Berneri.

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.