Skip to content


L’estrema destra nell’Europa centro-orientale


East Journal ha pubblicato una serie di approfondimenti sui movimenti politici di estrema destra nell’Europa centro-orientale. In Europa orientale l’estrema destra si distingue in due tipologie:

– movimenti neonazisti, che recuperano tutta la simbologia del Terzo Reich integrandola talvolta con elementi appartenenti alla cultura locale;

– partiti populisti che utilizzano a scopo di costruzione del consenso retoriche fondate sull’antisemitismo, l’antieuropeismo, la discriminazione di minoranze etniche, religiose e sessuali, il fondamentalismo religioso e il nazionalismo violento.

DOSSIER estrema destra /1 – Il rimontare del populismo europeo

DOSSIER estrema destra/2 – Lo Jobbik ungherese

DOSSIER estrema destra/3 – la Lega delle Famiglie polacche

DOSSIER estrema destra/4 – Ataka bulgaro

DOSSIER estrema destra/5 – Jan Slota e l’Sns slovacco

DOSSIER estrema destra/6 – Delnicka strana, la Repubblica Ceca va in controtendenza

DOSSIER estrema destra/7 – Pamyat & Co., il neonazismo russo

DOSSIER estrema destra/8 – Con Josipovic la Croazia va verso l’Europa

Posted in Generale.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.