Skip to content


Torna il Festival delle culture antifasciste

«Poiché il passato, il suo errore, il suo male, non è mai passato: e dobbiamo continuamente viverlo e giudicarlo nel presente, se vogliamo essere davvero storicisti. Il passato che non c’è più – l’istituto della tortura abolito, il fascismo come passeggera febbre di vaccinazione – s’appartiene a uno storicismo di profonda malafede se non di profonda stupidità. La tortura c’è ancora. E il fascismo c’è sempre» (Leonardo Sciascia, Storia della colonna infame)

Dal 16 giugno al 2 luglio torna il Festival delle culture antifasciste con dibattiti, concerti, spettacoli, mostre, manifestazioni in giro per le piazze e i luoghi sociali di Bologna. Si comincia il 16 giugno con la presentazione al TPO del libro “Sia folgorante la fine” di Carla Verbano, sull’esecuzione del figlio Valerio Verbano per mano neofascista il 22 febbraio del 1980. Un omicidio probabilmente connesso alla preparazione della strage di Bologna del 2 agosto 1980.

Giovedì 16 Giugno
h 19.00 //PRESENTAZIONE DEL LIBRO

“Sia folgorante la fine” di Carla Verbano

Saranno presenti:
l’autrice Carla Verbano
Luca Blasi – Horus Project Roma

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.