Skip to content


[BO] Forza Nuova (e Caffarra) contro lo spettacolo “Sul concetto di volto nel figlio di Dio”

Mentre il cardinale Carlo Caffarra insegue le posizioni di Forza Nuova contro lo spettacolo teatrale “Sul concetto di volto nel figlio di Dio” di Romeo Castellucci, i soliti sei neonazisti si mettono in posa per la solita foto promozionale di “Repubblica”.

Secondo il “Fatto quotidiano”, fuori dal Mambo c’era un pugno di militanti di Forza Nuova. «Prima dell’arte viene il rispetto», dice comicamente un neonazista che però non ha esitato a offendere la “Giornata della memoria”. «Siamo cattolici», spiega Fiorenzo Consoli, attivista del partito di estrema destra e responsabile delle relazione con la stampa del gruppo bolognese «e questo spettacolo a noi disturba profondamente».

Vedi anche il video del recente flop bolognese di FN.

Che dire? Nella sua “messa riparatrice”, l’arcivescovo Caffarra potrebbe commentare un brano profetico del Vangelo in cui egli appare descritto alla perfezione:

“Allora Gesù parlò alla folla e ai suoi discepoli, dicendo: «Gli arcivescovi siedono in cattedra. Non fate secondo le loro opere; perché parlano di amore, ma agiscono al contrario. Infatti, legano fardelli pesanti e li mettono sulle spalle della gente; ma loro non li vogliono muovere neppure con un dito. Tutte le loro opere le fanno per essere osservati dagli uomini; infatti si coprono d’oro e allungano le frange dei mantelli; amano i primi posti nei conviti, i primi seggi nelle cattedrali, i saluti nelle piazze ed essere chiamati dalla gente: “Eccellenza!”. Guai a voi, sacerdoti ipocriti, perché siete simili a sepolcri imbiancati, che appaiono belli di fuori, ma dentro sono pieni d’ossa di morti e d’ogni immondizia. Così anche voi, di fuori sembrate giusti alla gente; ma dentro siete pieni d’ipocrisia e d’ingiustizia»” (Matteo 23).

Posted in General.

Tagged with , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.