Skip to content


[BO] mer 25 apr h.15.30: corteo «Quale Liberazione?»

Più lo Stato appare delegittimato e grottesco, più mostra il suo volto ipocrita, autoritario e feroce. Si parla sempre di mele marce, di pochi corrotti, di casi isolati. Ma si tratta invece di un sistema, di una rete di complicità istituzionali, di violenza e ingiustizia organizzate.

Dopo lo scandaloso esito del processo per la strage di Brescia del 1974, «indiscutibilmente quella a più alto tasso di politicità», il presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime Manlio Milani ha fatto questa lucida considerazione:

«C’è una catena di ricatti che lega gli uni agli altri, dagli esecutori ai rappresentanti degli apparati, fino ai responsabili politici. Le coperture e i depistaggi sono il risultato di questi collegamenti occulti, che negano la trasparenza e mettono in pericolo i presupposti della democrazia. Io temo che questo meccanismo funzioni ancora oggi, su diverse questioni, e se non viene denunciato e smantellato la vita di questo Paese rimarrà sempre inquinata dal gioco dei ricatti».

Non si tratta solo delle menzogne, depistaggi e smemoratezze sul passato remoto. Quel meccanismo funziona ancora oggi. È quello che copre e giustifica le violenze di vigili e polizia, le deportazioni di migranti, i “suicidi” nei commissariati, le “normali operazioni di polizia”, la repressione verso chi vuole trasformare una società sempre più ingiusta e autodistruttiva.

Ormai il degrado civile delle istituzioni borghesi è sotto gli occhi di tutt*. Ed è forse limitativo denunciare solo gli eccessi della polizia o la corruzione dei partiti. Bisogna ricominciare a guardare lontano.

In questo prossimo 25 aprile, un gruppo di «anarchici e solidali» si chiede appunto «Quale Liberazione?» con un corteo da Piazza XX Settembre, concentramento alle ore 15.30, per ripensare che cosa sia oggi la resistenza all’oppressione. Vedi la convocazione su Indymedia ER.

Posted in General.

Tagged with , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.