Skip to content


[BO] sab 16 giu: Forza Nuova in Piazza San Francesco?

Non vi è molto da dire sullo sfascio attuale. Franco Freda scrive editoriali per “Libero”. Le forze dell’ordine bolognesi prelevano dall’ospedale una donna rom appena stuprata per espellerla assieme al suo compagno che ha subìto un violento pestaggio. Per i torturatori della Scuola Diaz e di Bolzaneto si prepara il solito colpo di spugna, mentre chi impartiva gli ordini riceve promozioni ed encomi: Gianni De Gennaro è diventato sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e Spartaco Mortola capo della Polfer di Torino. Infine, dopo più di un decennio di leggi razziste sull’immigrazione e di lager etnici, ora la “coscienza democratica” (!?) del paese si accorge dei continui pestaggi e violenze all’interno dei CIE. Ma ovviamente non fa nulla. Intanto, a Roma, nel regno securitario del postfascista Alemanno, continuano a crescere le aggressioni a lesbiche, transessuali e gay.

Arrivano ora a Bologna anche la “Repubblica” e Monti. E per cercare di mescolarsi alla rabbia crescente dei lavoratori e degli sfruttati, lo spettro in dissoluzione della Lega Nord e i sette militi di Forza Nuova rispolverano la loro vocazione populista e antiplutocratica.

Secondo Bologna Today, sabato 16 giugno Forza Nuova vorrebbe addirittura tenere un’assemblea in Piazza San Francesco contro gli “usurocrati di governo”. Ma l’ultima volta che hanno convocato un loro presidietto in Piazza Maggiore non si sono neppure fatti vedere.

Posted in General.

Tagged with , , .


One Response

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. Juice says

    Dalle fogne hanno già smentito il presidio : – )

You must be logged in to post a comment.