Skip to content


[BO] mer 12 giu h.21 a Xm24: presentazione di ANTIFA di Valerio Gentili

L’amministrazione comunale di Bologna intende a breve demolire una consistente parte dello storico spazio pubblico autogestito Xm24 e con essa il muro dipinto da Blu, significativo contributo alla street art internazionale e già simbolo urbano di Lotta e Resistenza. La Battaglia del murale è reale. È quella di una città, dei suoi spazi autogestiti, delle sue strade e delle sue piazze. La Battaglia è cominciata, la storia è ancora aperta e l’epilogo è da scrivere insieme.

Al fresco dell’orto di Xm24…
via Fioravanti 24, Quartiere Bolognina (BO)
in collaborazione con Casa Rude

Mercoledì 12 giugno alle ore 21

Presentazione del libro ANTIFA. Storia contemporanea dell’antifascismo militante europeo (Red Star Press, 2013)

Incontro con l’autore Valerio Gentili.

Interverranno Riccardo Pedrini e Paola Faraca.

Dove e quando ebbe inizio il cammino di Alba dorata, il movimento neonazista greco che ha recentemente scosso l’immaginario della democratica Europa? Cosa ha permesso al Front national francese di divenire il partito più votato tra la classe operaia d’Oltralpe? Chi ha contribuito alle fortune elettorali dei neofascisti seguaci del defunto fuehrer austriaco Jorg Haider?

Questo libro ripercorre le vicende europee legate alla prepotente rinascita del radicalismo di Destra all’indomani del crollo del muro di Berlino, ma soprattutto la storia misconosciuta di quei gruppi antifascisti che ad esso si contrapposero.

Una guerra sotterranea, combattuta senza esclusione di colpi lontano dai riflettori dei Media e della politica mainstream. Antifa, Black block, Chasseurs… uno scontro sanguinoso per le strade del vecchio continente tra uomini, simboli e vessilli irriducibilmente antitetici nel cuore dell’attuale Europa globalizzata.

http://redstarpress.it/index.php/catalogo/product/view/2/12

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.