Skip to content


Kobanê sarà la tomba del fascismo

Dalla metà di settembre le bande fasciste dello Stato Islamico hanno circondato da tre lati la città di Kobanê e hanno lanciato attacchi con armi pesanti riducendola in macerie: un’aggressione feroce con carri armati, mortai e autobombe contro combattenti armate/i solo di fucili e bombe a mano. Tutti pensavano che Kobanê sarebbe caduta, ma la sua resistenza ha invece dimostrato che resistere è possibile e che l’impero della paura può essere scardinato. Qui alcune foto e video recenti. Qui per sottoscrizioni a favore dei profughi da Kobanê e Şengal.

Posted in General.

Tagged with , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.