Skip to content


[BO] Bologna si mobilita contro l’insolenza leghista

A Bologna fervono iniziative, riunioni e assemblee per preparare una larga e adeguata accoglienza popolare al ducetto Matteo Salvini e alla sua Marcia su Bologna.

Dopo la partecipatissima assemblea del 7 ottobre, gli studenti medi e universitari si riuniranno ancora giovedì 22 ottobre alle ore 15.30 e alle ore 19 per discutere su come mobilitarsi l’8 novembre contro l’insolenza leghista.

Per preparare iniziative cittadine di comunicazione, dibattito e discussione contro la calata fascioleghista di Salvini, la rete di «Bologna non si lega» si riunirà venerdì 23 ottobre alle ore 19.30 alla Sala Benjamin di via del Pratello 53.

I toni aggressivi e fascisteggianti del ducetto lumbàrd sono riusciti addirittura a farci parlare in bulgnais che, come internazionalisti e antiidentitari, non usiamo quasi mai: da Salvini, vut du smataflon a T’an capess un caz

Poi hanno cominciato a circolare immagini che ricordano quanto la Lega Nord sia un partito di razzisti, prepotenti, corrotti, collusi e peggio. Eccone alcune:

Lega 1

Lega 2

Lega 3

Lega 4

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.