Skip to content


[BO] No alla sagra nera del sovranismo al Parco del Velodromo

Sabato 22 e domenica 23 settembre, al Parco del Velodromo di Bologna, si terrà la prima Festa regionale del «Movimento Nazionale per la Sovranità», ultimo travestimento di neofascisti riciclati come Gianni Alemanno, Roberto Menia e… Michele Facci

L’anno scorso, poco prima dell’inizio della convention del «Movimento Nazionale per la Sovranità» presso la Sala del Baraccano, cinque neofascisti avevano provato ad aggredire con un coltello alcuni studenti all’ingresso della Facoltà di Scienze Politiche in Strada Maggiore 45 mentre era in corso l’allestimento di una serata decisa in assemblea.

Quest’anno, per attirare squadristi in città, ci sarà anche il concerto di Giuseppe Povia, noto per le sue fantasie complottiste e per le provocazioni razziste e omofobe

Ci sarà pure la Sottosegretaria alla Cultura – ma sarebbe più corretto dire la Segretaria alla Sottocultura – Lucia Borgonzoni e altri leghisti… Ci sarà Mario Bertoli, ex segretario de «La Destra» condannato per la vicenda delle firme false nella presentazione delle liste elettorali… Ci saranno una serie di inossidabili faccendieri e riciclati… E ci sarà l’ennesima conferenza di Magdi Kristiano Allam passato da un integralismo religioso all’altro e sempre pronto a venire a Bologna per diffondere le sue tesi razziste

Né può sorprendere che alla Festa sovranista partecipino anche autorevoli esponenti del PD come il capogruppo regionale Stefano Caliandro e Paolo Calvano e riciclati di «Liberi e Uguali» come Igor Taruffi…

Nella sua storia Bologna ha dovuto subire tante provocazioni, violenze e stragi dell’estrema destra. E i postfascisti vengono sempre qui proprio come gesto di sfregio e di rivendicazione obliqua del loro cupo passato. Ma Bologna non merita che un manipolo di nostalgici in doppio petto e di sinistri politicanti continuino a imbrattarla con la loro propaganda, le loro fandonie, i loro sproloqui aggressivi e funesti.

Ora e sempre resistenza!

Posted in General.

Tagged with , , , , , , .


2 Responses

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

  1. Gianni Sartori says

    https://www.youtube.com/watch?v=d5bLvDkQDT4

    vedi anche qui…(nota bene: trentamila in un colpo solo…)
    GS

  2. Gianni Sartori says

    evidentemente i fasci (oltre che per gli stadi, vedi Santiago settembre 1973) hanno una passione anche peri i velodromi, vedi nel 1942 al Vèlodrome d’hiver…

    https://www.herodote.net/16_juillet_1942-evenement-19420716.php



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.