Skip to content


Lucca: cinque nazi contro un marocchino

“Erano cinque, tutti italiani”. Un marocchino di 23 anni, dal 2001 in Italia, un lavoro come cuoco in un ristorante di Lucca, racconta l’aggressione.
http://lombardia.indymedia.org/node/39045

Lucca, 29 maggio 2011. Picchiato da un gruppo di giovani, almeno cinque, tutti “italiani e con le teste rasate”, venerdì sera a Lucca. È la denuncia un marocchino di 23 anni, dal 2001 in Italia, un lavoro come cuoco in un ristorante di Lucca. Lo riporta oggi “Il Tirreno”. Al giornale il giovane nordafricano ha riferito che la sera del 27 maggio, uscito dal lavoro verso le 23, mentre stava tornando a casa, passando davanti a un bar in pieno centro a Lucca alcuni ragazzi che erano seduti si sono alzati e gli sono andati incontro, iniziando poi a colpirlo. “Non li avevo mai visti – ha raccontato il ventitreenne –. E non erano per niente ubriachi. Si sono avvicinati e hanno iniziato a colpirmi. Mi sferravano addosso calci, ovunque, violentemente”.

A salvare il marocchino è stato poi un gruppo di suoi amici che si trovavano non lontano: “I ragazzi che mi picchiavano li hanno visti e si sono dileguati in un attimo. Ma uno dei miei amici, anche lui non italiano, ne ha riconosciuti alcuni come suoi assalitori anni fa”. È stata chiamata la polizia e il marocchino è poi andato in ospedale: otto giorni la prognosi.

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.