Skip to content


[Cremona] sab 14 gen h.15: a convegno i neonazisti di FN

Non solo sabato 14 gennaio si terrà a Verona un raduno nazirock, ma a Cremona vi sarà un convegno di Forza Nuova sulla crisi economica in cui verranno, come al solito, illustrate le teorie complottistiche di questo partitino neonazista. Ma anche a Cremona si preparano iniziative di contestazione come dichiara un comunicato apparso su Indymedia Italia:

Apprendiamo dalla stampa locale che sabato 14 gennaio alle ore 15.00 presso palazzo Cittanova, in pieno centro città, Forza Nuova terrà un incontro sulla crisi economica. Cremona è Antifascista ed impedirà con tutti i mezzi la sfilata di questi loschi fascisti!!!

Cosa vogliono proporre, l’uscita dalla crisi come nel ’29 con regimi nazi-fascisti, guerre, distruzioni e il riemergere di tutti i loro valori carichi di morte?

Anarchiche e anarchici

Da Cremona Oggi:
“Dalla crisi economica alla moneta di popolo”: convegno di Forza Nuova
In città anche il segretario Roberto Fiore

“Dalla crisi economica alla moneta di popolo” è il tema della conferenza organizzata dalla sezione di Cremona di Forza Nuova. L’incontro è in programma per sabato 14 gennaio alle 15 presso la sala di Palazzo Cittanova (C.so Garibaldi 120).

Sono previsti gli interventi di Enrico Grossi, membro Accademia della Consulenza Indipendente Investimenti Finanziari; Marco Saba, economista e Responsabile Centro Studi Monetari; Luca Castellini, Coordinatore Nord Italia FN; Salvatore Ferrara, Coordinatore Nord Italia FN; Gianni Correggiari, Vice Segretario FN. Parteciperà anche Roberto Fiore, Segretario Nazionale FN.

“L’incontro – spiegano gli organizzatori – sarà l’occasione per una attenta e profonda riflessione sul drammatico momento che la nostra Nazione, e non solo, sta vivendo, per analizzarne le cause, ma soprattutto per illustrare le vie d’uscita alternative alle nefaste alchimie economico-finanziarie propinateci dai demiurghi dell’unione europea”.

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.