Skip to content


da Contropiano: “Sugli arresti di Bologna per la boccia contro Casa Pound”

Ammettere i propri errori, oltre che essere sinonimo di umiltà è anche espressione dell’onestà intellettuale che ci ha sempre contraddistinto.

Ragione per cui dopo aver ricevuto diverse segnalazioni in merito ad un articolo sull’arresto dei tre ragazzi a Bologna (che abbiamo provveduto a rimuovere), ci troviamo a dover ammettere di avere commesso un serio errore di valutazione sui fatti – innescato dalla prolungata assenza di informazioni sul contesto e dalla revoca del presidio sotto il carcere di Bologna – in quanto i tre ragazzi in questione, non solo non hanno niente a che fare con le piste che avevamo precedentemente ipotizzato, ma si sono sempre contraddistinti per aver dimostrato sensibilità sociale nella loro città appoggiando sempre  (direttamente o meno) le istanze dei più deboli, e la crescita di fenomeni d’espressione culturali e giovanili sia attraverso la musica che incoraggiando vari spazi sociali.

Quindi non ci resta che scusarci con i tre ragazzi e con le loro famiglie ed augurare loro di tornare il più presto possibile in libertà.

La redazione di Contropiano

Posted in Senza categoria.


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.