Skip to content


Comiche neofasciste

Nel tentativo di far vedere che esiste, l’inesistente Ignazio La Russa prova a superare a destra l’abietta provocazione di Berlusconi sul Fascismo. Così ha dichiarato La Russa, ora ideologo dei neri «Fratelli d’Italia», a Radio24:

«Nel Fascismo ci sono state molte luci, solo qualche comunista nostalgico di Stalin e del muro di Berlino continua a considerarla un’eresia. Fino al 1938 lo dicevano i capi democratici di tutta l’Europa. Mussolini fu un grande statista».

Peccato che basti anche solo la proposta di esporre in pubblico un busto del Duce a mobilitare tanta gente e a provocare decine e decine di prenotazioni turistiche cancellate.

È costernato Giacomo Piersanti, il segretario del partito neofascista «La Destra», il principale sostenitore del ritorno a Cesenatico del busto del Duce:

«Sinceramente non mi aspettavo questo can can. Sapevo che c’erano intellettuali contrari, ma non mi aspettavo di vedere persone che vivono di turismo tirarsi la zappa sui piedi da sole».

È costernato anche il «Resto del Carlino» che ci spende un editoriale di ordinaria ipocrisia. Intanto pare sia stata avanzata la proposta di fondere il busto di Mussolini per farne una grande sputacchiera

Posted in General.

Tagged with , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.