Skip to content


La banalità del ma(ia)le

C’è Paolo Giachini, l’avvocato di Erich Priebke, ma anche di un altro ufficiale delle SS come Michael Seifert alias «Mischa il boia di Bolzano», e pure di Mario Tuti, di Concutelli, di Delfo Zorzi, il cui nome giapponese, Hagen Roi, vuol dire Croce Uncinata. Appassionato di esoterismo e di sciamanesimo tolteco, Giachini si definisce un «intellettuale» di estrema destra e fra l’altro ha dichiarato:

«Non nutro alcuna fascinazione per il Male, semmai per le escort, ma di alto livello: sono il mio unico lusso nella vita e voglio continuare a permettermelo».

Povere escort!!!

E pare sia proprio Giachini ad aver montato il caso del funerale per prepararsi all’incasso quando il video-testamento di Priebke sarà messo in commercio…

Poi ci sono i pii antisemiti seguaci di monsignor Lefebvre che hanno officiato il funerale. Così ha dichiarato don Pierpaolo Petrucci, il superiore del lefebvriani in Italia:

«Mi sono informato, e ho saputo che c’erano dei sacerdoti che seguivano spiritualmente Priebke. In coscienza non ho potuto rifiutare i funerali. Se Priebke per anni si è confessato regolarmente ed è stato assolto significa che si è pentito dei suoi peccati. E dunque non si poteva considerare un “pubblico peccatore”».

Poi c’è il «Giornale» che fa pubblicità a Priebke e al suo «testamento»

Poi ci sono i tuttologi vanitosi pronti a usare qualsiasi cosa per stare sotto i riflettori: ad esempio Pier Giorgio Oddifredi che manifesta un’ambigua pietà per Priebke e contesta la verità dello sterminio nazista…

Tantissima gente ha sofferto, ha combattuto ed è morta per liberare questo paese dall’oppressione, dall’autoritarismo, dal nazifascismo, da ogni discriminazione e ingiustizia sociale. Sui campi del Risorgimento, subito traditi dallo Stato italiano. Nella guerra partigiana, subito vanificata dallo Stato italiano. Nei movimenti di liberazione sociale del dopoguerra, condizionati dallo Stato a suon di stragi neofasciste. Per le strade di Genova…

Forse l’Itaglia merita davvero di scomparire.

Posted in General.

Tagged with , , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.