Skip to content


Quarant’anni fa moriva Iolanda Palladino

Quarant’anni fa a Napoli moriva Iolanda Palladino per mano neofascista. Aveva vent’anni e fu bruciata viva da una molotov lanciata il 17 giugno 1975 da un gruppo di missini della sezione «Berta», fra i quali Umberto Fiore, cameriere di 20 anni, Giuseppe Torsi, operaio di 19 anni, Bruno Torsi, apprendista di 16 anni. Alcuni degli assassini, poco tempo dopo, si arruolarono fra le fila dei NAR di Fioravanti.

Ieri in South Carolina un suprematista bianco di 21 anni ha ucciso nove persone afroamericane sparando con una pistola calibro 45.

Non da oggi una strategia distintiva dei gruppi neofascisti e neonazisti è quella di puntare sull’educazione all’odio e alla violenza di giovani e giovanissimi.

Posted in General.

Tagged with , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.