Skip to content


Resistenze. Verso il 25 aprile e oltre…

Resistenze

Un ciclo di incontri e riflessioni sulle resistenze passate, presenti e future nelle relazioni di potere

Verso il 25 aprile e oltre…

Il Nodo sociale antifascista propone un percorso cittadino e plurale per confrontarsi sui violenti effetti delle trasformazioni economiche e socio-politiche che subiamo ogni giorno e sulla necessità di mettere in rete soluzioni praticabili, in embrione o già in essere qui o altrove, per sottrarci al dominio del grande capitale e alle diverse forme di fascismo che produce e sostiene.

L’idea è di dare spazio alle «pratiche e alle rivendicazioni organizzate o meno, individuali o collettive, occulte o visibili, semi-legali o criminali, di natura economica o post-materialiste che si affacciano nello spazio delle relazioni sociali e della città, producendo conflitto, evitandolo o negoziando margini silenziosi di autonomia» (Pietro Saitta, Resistenze. Pratiche e margini del conflitto nel quotidiano).

In questo senso vogliamo chiederci: quali sono oggi le forme individuali e collettive con cui si esprimono le resistenze che attraversano lo spazio pubblico? Come si attualizza la resistenza e la lotta partigiana al nazifascismo senza farla diventare solo un momento di commemorazione? Come organizzarsi e connettere le diverse resistenze praticate per conquistare spazi di agibilità e di liberazione dallo sfruttamento e dal dominio del potere e del denaro?

Riteniamo sia innanzitutto necessario creare e rafforzare reti di solidarietà in modo che le diverse forme di autogestione praticabili oggi possano avere un maggiore impatto sulla vita quotidiana dei settori più impoveriti della società e aprire ulteriori orizzonti di contestazione e destituzione dello sfruttamento e dell’oppressione.

Venerdì 10 febbraio ore 20: «L’autogoverno zapatista». Orsetta Bellani presenta Indios senza re. Conversazioni con gli zapatisti su autonomia e resistenza (La Fiaccola). Al Circolo anarchico Berneri, Piazza di porta Santo Stefano, Bologna.

Venerdì 3 marzo ore 19: «Educare alla libertà». Si discute di pedagogia libertaria con Gianni Sarno (Atene Llibertari Alomà di Tarragona), autore de Introducciόn alla pedagogia libertaria, genitori e insegnanti del Progetto di educazione libertaria i Prataioli (Pavullo) e della Fucina Buenaventura di Modena. Introduce e coordina il Nodo sociale antifascista. A Senape vivaio urbano via Santa Croce 10, Bologna.

Venerdì 3 marzo: «Resistenze in Cirenaica: Colonialismo e razzismo ieri e oggi»: h. 20 cena di autofinanziamento; h. 21 presentazione del libro di Gianluca Gabrielli Educati alla guerra. Nazionalizzazione e militarizzazione dell’infanzia nella prima metà del Novecento (Ombre corte, 2016); h. 22:30 reading/concerto «Dai campi di concentramento fascisti ai CIE, racconti di internate e internati», con le voci di Resistenze in Cirenaica e le musiche del Bhutan Clan. A VAG 61, Via Paolo Fabbri 131.

Sabato 4 marzo: «Resistenze in Cirenaica: Colonialismo e razzismo ieri e oggi»: h. 18:30 incontro «Fumetto e colonialismo italiano: dal Ventennio a oggi passando per Hugo Pratt» con Boris Battaglia, Gianfranco Manfredi, l’associazione Re:Common e altri; h. 20 cena di autofinanziamento; h. 21 «Che cosa sta succedendo nella valle dell’Omo?» Presentazione dell’inchiesta di Re:Common sul neocolonialismo italiano in Etiopia. A VAG 61, via Paolo Fabbri 131.

Venerdì 31 marzo ore 19: «Pratiche di resistenza abitativa». Andrea Staid presenta Abitare illegale. Etnografia del vivere ai margini in occidente e dialoga con inquilini del Garibaldi 2 (Calderara di Reno). Introduce e coordina Domenico Sarno (Nodo sociale antifascista). A Senape vivaio urbano via Santa Croce 10, Bologna.

Venerdì 21 aprile ore 19: «Dalla Spagna ’36 all’odierno Kurdistan turco. Storie di volontariato internazionalista», incontro con Enrico Acciai, autore del libro Antifascismo, volontariato e guerra civile in Spagna. La Sezione Italiana della Colonna Ascaso e Claudia Albanesi (Servizio Civile Internazionale). Introduce e coordina Jacopo Frey (Il Caso S). A Senape vivaio urbano via Santa Croce 10, Bologna.

Venerdì 21 aprile e Sabato 22 aprile torna «Resistenze in Cirenaica». A VAG 61 e in quartiere.

Nodo sociale antifascista Bologna // staffetta.noblogs.org

Posted in General.

Tagged with , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.