Skip to content


[Svezia] Joel libero!

Oltre ventimila persone hanno manifestato contro il razzismo il 22 dicembre nel sobborgo Kärrtop di Stoccolma in risposta all’attacco neonazista del 15 dicembre contro una piccola dimostrazione antirazzista (qui un video).

Durante la grande mobilitazione antirazzista e antinazista, una trentina di neonazisti del movimento Svenska Motståndsrörelsen hanno aggredito il corteo colpendo in uno spezzone composto prevalentemente da famiglie e anziani con l’uso di bottiglie, coltelli e qualche scudo.

All’aggressione squadrista hanno prontamente risposto gli attivisti del Revolutionära Fronten e dell’Azione Antifascista Svedese che hanno respinto i neonazisti dal corteo, molti dei quali sono poi stati arrestati.

Ovviamente, le forze dell’ordine hanno rilasciato poco dopo tutti i neonazisti, mentre a risultare ingiustamente detenuto è stato un antifascista, Joel. Ancora una volta il razzismo di Stato e il neonazismo di strada si trovano fianco a fianco nel colpire chi difende e mette in pratica i valori libertari dell’antifascismo e dell’antirazzismo.

Joel libero!

Qui una pagina facebook a sostegno di Joel imprigionato per aver difeso anziani e ragazzini dall’attacco di neonazisti armati. Sul neonazismo svedese vedi qui e qui.

Posted in General.

Tagged with , , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.