Skip to content


[BO] sab 14 gen h.10.30: ancora Forza Nuova in Piazza Santo Stefano

Non vi è dubbio che la «destra sociale» ami farsi vedere nel salotto buono della ricca borghesia cittadina come è Piazza Santo Stefano (1, 2, 3, 4) e la Questura di Bologna li accontenta sempre, poverini

Così adesso i neonazisti di Forza Nuova hanno convocato una «manifestazione» per sabato 14 gennaio alle ore 10.30 in Piazza Santo Stefano con l’intento di promuovere la riapertura del C.I.E. e per esibirsi nel solito piagnisteo contro «centri sociali e antagonisti vari» che sarebbero contrari alla «nostra identità».

Ma arrivano tardi, perché già Galeazzo Bignami si è esibito nella parte sabato scorso, prima dichiarando che i migranti «andrebbero presi a calci nel sedere fino a che non tornano a casa loro» e poi stracciandosi le vesti per non aver potuto manifestare sotto il C.I.E. a causa della concomitante presenza dei malvagi «centri sociali».

Tanto più che non è chiaro di quale «identità» si parli, visto che fascisti, stragisti e picchiatori Bologna li ha sempre e solo dovuti subire. Anche di Forza Nuova.

Riteniamo inaccettabile che, autorizzando anche questa «manifestazione», la Questura di Bologna continui a contrapporsi al sentire di questa città. Una città che rifiuta il razzismo, l’antisemitismo, l’islamofobia, l’omofobia, il sessismo, il militarismo e lo squadrismo. Una città che – dalla strage del 2 agosto 1980 alla banda della Uno bianca – ha pagato a caro prezzo le strategie autoritarie dei neofascisti e delle loro sponde negli apparati dello Stato.

Eia eia alla larga!

Posted in General.

Tagged with , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.

You must be logged in to post a comment.